SENTENZA DEL TRIBUNALE DEL LAVORO DI RIMINI STABILISCE IL NESSO FRA VACCINO MPR E AUTISMO

IMPORTANTE PASSO AVANTI NER RICONOSCIMENTO DEL DANNO DA VACCINO Il Tribunale di Rimini, Sezione Lavoro, con la Sentenza n. 148/2012 del 15.3.2012, ha riconosciuto in capo al minore B.V. il nesso di causalità tra la vaccinazione ed l’autismo, ed i benefici di indennizzo di cui alla Legge n. 210/1992. Sono state accolte tutte le richieste difensive. Alleghiamo la sentenza, molto interessante per le motivazioni ivi contenute. Stiamo ottenendo in tutta Italia sempre più successi giudiziari, segno di una rinnovata consapevolezza medico-legale e giuridica. Tutto in favore di soggetti “deboli”, che a causa di una prassi sanitaria pericolosa e praticata in
Leggi tutto

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO: LEGGE PROVINCIALE 23 LUGLIO 2010, N. 16

Il 16 luglio scorso il Consiglio Provinciale ha finalmente approvato la nuova legge sanitaria “Tutela della salute in Provincia di Trento”: con questa legge si pongono le premesse per la sospensione degli obblighi vaccinali anche in questa provincia, così come attualmente in vigore nel vicino Veneto. Una conquista per i movimenti dei genitori ed in particolare per l’Associazione “Vaccinare Informati”. Abbiamo ricevuto la segnalazione di questo evento e volentieri lo diffondiamo, ringraziando in particolare gli amici trentini dell’Associazione “Vaccinare Informati” che hanno lavorato molto attorno a questo progetto nel recente passato. La provincia autonoma di Trento segue la strada dell’analogo
Leggi tutto

MMR e Autismo: il caso Wakefield come emblema del “COVER-UP scientifico”

POLEMICHE E DIFFAMAZIONI DEI NEGAZIONISTI DEL DANNO DA VACCINO SI MOLTIPLICANO SUI MEDIA, IN UN VERO E PROPRIO ATTACCO FRONTALE AGLI OBIETTORI E ALLE LORO ASSOCIAZIONI, UTILIZZANDO COME PRETESTO LA PRESUNTA FRODE SCIENTIFICA DEL MEDICO INGLESE, COLLEGATA ALLA SUA PUBBLICAZIONE SU “THE LANCET” DEL 1998. Nei giorni scorsi si è scatenata sul sito de “Il Fatto Quotidiano” una controffensiva mediatica a sostegno delle vaccinazioni chiaramente mirata a diffamare le associazioni degli obiettori e a demonizzare, manco a dirlo, per l’ennesima volta, i lavori del dott. Wakefield, oramai un bersaglio costante dei negazionisti, emblema della cosiddetta “truffa” che sarebbe stata perpetrata
Leggi tutto

DECRETI DEL TDM DI BOLOGNA PER LE OLTRE 200 PROCEDURE A CARICO DEGLI OBIETTORI

RICONOSCIMENTI ALL’OBIEZIONE DI COSCIENZA ATTIVA ll 27 giugno 2011 sono usciti i primi decreti del TdM di Bologna per le oltre 200 procedure a carico degli obiettori (la maggior parte seguita dall’Avv.Ventaloro) che si erano create a seguito di un mutato sentire del Tribunale dei minori del capoluogo emiliano, anche a fronte di una non corretta o inesistente attivazione dell’obiezione di coscienza attiva. Questi decreti confermano la linea del COMILVA e sono favorevoli ai genitori, contenendo statuizioni per noi molto interessanti. In pratica viene confermata la validità delle posizioni degli obiettori attivi, riconoscendo la legittimità della scelta di non vaccinare
Leggi tutto

MMR: LA VITTORIA DI UNA MADRE

LA STORIA DI VALENTINO Articolo apparso il 16 giugno 2012 su “Daily Mail” con il titolo “MMR: A mother’s victory. The vast majority of doctors say there is no link between the triple jab and autism, but could an Italian court case reignite this controversial debate?, By Sue Reid, Daily Mail, http://www.dailymail.co.uk/news/article-2160054/MMR-A-mothers-victory-The-vast-majority-doctors-say-link-triple-jab-autism-Italian-court-case-reignite-controversial-debate.html La stragrande maggioranza dei medici sostiene che non vi è alcun nesso tra la vaccinazione MPR e l’autismo, ma la recente sentenza di un Giudice italiano potrebbe riaprire questa controversa discussione? Riportiamo di seguito la traduzione dell’articolo apparso sul Daily Mail lo scorso 15 giugno in merito alla vicenda
Leggi tutto

Pediatri, Giudici e Vaccini

LE RIFLESSIONI DEL DOTT. DARIO MIEDICO SULL'ULTIMO ARTICOLO DI "REPUBBLICA" L'articolo apparso su Repubblica del 12 settembre scorso,   sulle vaccinazioni (prima pagina che prosegue a pagina 19), pur contenendo alcune grossolane inesattezze ed anche qualche falsità,  ha quantomeno  il merito di non essere a senso unico, presentando solo le argomentazioni di chi è favorevole alle vaccinazioni come avveniva nel passato,  ma comincia ad ammettere che esistono controindicazioni anche pesantissime, che l’obbligatorietà vige solo in alcuni paesi e neppure per le stesse patologie, che esiste il diritto al risarcimento, che la magistratura in alcuni casi ha riconosciuto questo diritto precedentemente negato
Leggi tutto

REGIONE VENETO: LEGGE REGIONALE N. 7 DEL 23 MARZO 2007

SOSPENSIONE DELLE LEGGI DELL’OBBLIGO VACCINALE A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2008 IN VENETO La LEGGE REGIONALE N. 7 del 23 marzo 2007 stabilisce la Sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva, per tutti i nuovi nati a far data dal 1° gennaio 2008. La legge, pubblicata nel BUR n. 30 del 27/03/2007, è stata fortemente voluta dai movimenti dei genitori in Veneto ed è stata ottenuta con l’appoggio dell’allora assessore alla salute Flavio Tosi e di altri politici coraggiosi. Questo provvedimento, tuttora unico nel panorama nazionale, non è tuttavia stato accompagnato da una cambio di atteggiamento nei confronti dei genitori che
Leggi tutto