Vaccini Antinfluenzali: la dèbàcle continua

STOP AI VACCINI NOVARTIS IN ITALIA, AUSTRIA E SVIZZERA (PER ORA): CAMPAGNA DI VACCINAZIONE A RISCHIO FALLIMENTO. Il Ministero della Salute e L'AIFA hanno disposto il divieto immediato a scopo cautelativo (e in attesa di ulteriori indagini) dell'utilizzo dei vaccini antinfluenzali della Novartis Agrippal, Influpozzi sub unità, Influpozzi adiuvato, Fluad. Divieto di vendita, raccomandazione di “non acquistare né utilizzare” questi vaccini fino a nuova comunicazione in proposito. L'Aifa (che però non pubblica ad oggi 24 ottobre 2012 alcun comunicato sul suo sito ufficiale), sulla base della documentazione presentata dall'azienda, ha stabilito la necessità di ulteriori verifiche circa la qualità e la
Leggi tutto

Nuova tegola sui vaccini antinfluenzali

RITIRO DEL VACCINO “INFLEXAL V” DELLA CRUCELL Lo scorso 17 ottobre l’ANSA batte la notizia che per “Misura precauzionale anche con minimo rischio”, (1) vengono ritirati a Milano 65.000 vaccini antinfluenzali, prodotti dall'azienda Crucell. Il Ministero si è affrettato a dire che l’azienda in questione non è fra le principali fornitrici del vaccino e che provvederà a rintuzzare le dosi venute a mancare con altre forniture. Secondo quanto riportato dalle fonti di informazione il vaccino “Inflexal V” della Crucell, avrebbe registrato, secondo una lettera della stessa azienda, "risultati inattesi nei test". Sempre dal testo dell’ANSA si legge: "Il Ministero della Salute
Leggi tutto

Ritiro Infanrix Exa: Italia NO problem ?

COMUNICATI FRETTOLOSI E SILENZI IMBARAZZANTI: UN’ALTRA STORIA INDEGNA E’ del 6 ottobre 2012, la comunicazione dall’Istituto di Stato per Controllo dei Farmaci della Slovacchia (SUKL), recante URGENZA di CLASSE 1 – Ritiro immediato del vaccino esavalente INFANRIX HEXA per rischio contaminazione batterica pericolosa (1) Ricordiamo a tutti coloro che non lo sapessero ancora che L’esavalente (nome commerciale INFANRIX HEXA, quella prodotta dalla ditta GlaxoSmithKline) è il vaccino usato anche in Italia per vaccinare i neonati a partire dal 2° – 3° mese di vita. Questo vaccino contiene 6 antigeni che dovrebbero proteggere i nostri figli contro difterite, tetano, poliomielite, epatite
Leggi tutto

DIABETE E VACCINAZIONI PEDIATRICHE

RICONOSCIMENTO DEL NESSO CAUSALE FRA VACCINAZIONI PEDIATRICHE E DIABETE Giusto riconoscimento da parte del Tribunale di Rieti (pronunciamento del Giudice del Lavoro, Valentina Cacace) ai sensi della Legge 210/92 per una bambina che si è ammalata di diabete nel 2002 e, da allora, è insulino dipendente, dopo un ciclo vaccinale pressoché completo (ai sensi del calendario vaccinale approvato dal Ministero della Salute) fra vaccinazioni obbligatorie e facoltative. Il tribunale di Rieti, ha accolto il ricorso di due avvocati (Quirino Grillo di Rieti e Luca Ventaloro di Rimini), accertando l'esistenza del un nesso di causalità tra le vaccinazioni e il diabete
Leggi tutto

LEGGE 25 FEBBRAIO 1992, N. 210 E SUCCESSIVE INTEGRAZIONI

Legge 25 febbraio 1992, n. 210 e successive integrazioni. Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazione di emoderivati. In allegato trovate anche la scheda ADR per la segnalazione di reazione avversa da vaccino. Trovate in allegato anche la Legge 25.07.1997 n. 238 (modifiche ed integrazioni alla L. 25.02.1992 n. 210). In questa norma viene spostata alle regioni e alle ASL di competenza la responsabilità di gestire l’istruttoria delle domande di indennizzo. Fra le cose interessanti riportate nella legge (ma sistematicamente disattese in tutti questi anni) citiamo: Art. 1,
Leggi tutto

REGIONE MARCHE. DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO SANITÀ PUBBLICA N 27 DEL 30.06.2003

LINEE GUIDA PER LA EFFETTUAZIONE DELLE VACCINAZIONI NELLE MARCHE, ALLEGATO. La Regione Marche, all’avanguardia da anni sul fronte del dialogo costruttivo con gli obiettori (si vedano anche le numerose ordinanze comunali favorevoli all’archiviazione delle sanzioni amministrative) e le sentenze favorevoli delle corti di appello del Tribunale dei Minori, riporta in un testo di circa 68 pagine le sue linee guida per le vaccinazioni. Il testo è ben articolato e merita una lettura attenta anche se naturalmente non tutte le parti sono condivisibili. La parte di maggiore interesse per gli obiettori è l’Allegato 3 (Procedure in caso di rifiuto alle vaccinazioni)
Leggi tutto

H3N2V, la “Nuova” influenza suina

IL CDC (E NON SOLO) SI STA PREPARANDO PER LA NUOVA “INFLUENZA SUINA”: DOVREMO FARLO ANCHE NOI? Articolo tratto da: mercola.com, pubblicato il 17 agosto 2012, http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2012/08/21/h3n2-new-swine-flu.aspx?e_cid=20120817_DNL_artTest_A2 By Dr. Mercola, Secondo quanto riportato da US News Health (1), una nuova influenza di tipo A, una variante del ceppo di influenza suina, H3N2v, è stato identificato nei bambini e negli adulti di recente, in particolare persone a diretto contatto con i suini nelle fiere di paese. Il conteggio dei casi da parte del CDC (infezioni umane negli Stati Uniti) con questa variante del H3N2 è attualmente di 154 (2). Il Centro statunitense
Leggi tutto

Attacco frontale alla famiglia: ignoranza o premeditazione?

IL CASO DI UNA FAMIGLIA DI CAMPAGNA LUPIA, IN PROVINCIA DI VENEZIA Il COMILVA denuncia apertamente un caso tanto singolare quanto paradossale avvenuto in questi giorni in Veneto, proprio nella regione che in Italia ha fatto da apripista alla libertà di scelta vaccinale in ambito pediatrico sospendendo formalmente dal 1 gennaio 2008 le leggi dell’obbligo. Due genitori di Campagnalupia (VE) si trovano ad affrontare una situazione surreale di temporaneo affievolimento della patria potestà per la somministrazione di una vaccinazione antitetanica alla loro bambina. La vicenda, risalente alla fine del 2010, vede protagonista una coppia che in quell’anno si trasferisce dal
Leggi tutto