DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 7 NOVEMBRE 2001, N. 465

Decreto del Presidente della Repubblica 7 novembre 2001, n. 465. Regolamento che stabilisce le condizioni nelle quali è obbligatoria la vaccinazione antitubercolare, a norma dell’articolo 93, comma 2, della legge 23 dicembre 2000, n. 388 (Gazzetta Ufficiale n. 7 del 9 gennaio 2002). L’obbligo viene stabilito per neonati e bambini di età inferiore a 5 anni, con test tubercolinico negativo, conviventi o aventi contatti stretti con persone affette da tubercolosi in fase contagiosa, qualora persista il rischio di contagio o per personale sanitario operante in ambiente a rischio di contagio in caso non siano possibili altre misure preventive. Si tratta
Leggi tutto

LEGGE 3 MAGGIO 1963, N. 292. VACCINAZIONE ANTITETANICA OBBLIGATORIA PER ALCUNE CATEGORIE DI LAVORATORI

Legge 5 marzo 1963, n. “292, “Vaccinazione antitetanica obbligatoria”  con le modifiche apportate dalla legge 419/1968, concernente la vaccinazione antitetanica obbligatoria”  e dalla legge 166/81 .   Legge 5 marzo 1963, n. 292. Vaccinazione antitetanica obbligatoria per alcune categorie di lavoratori. Legge che introduce l’obbligo per la vaccinazione antitetanica per alcune classi di lavoratori. Siamo nel 1963 e stranamente in questo momento la vaccinazione viene solo “offerta” ai bambini, per essere poi resa obbligatoria in seguito, con legge 27 aprile 1981, n. 166.   Legge 20 marzo 1968, n. 419, recante provvedimenti per la vaccinazione antitetanica obbligatoria Modifiche alla legge 5
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. SENTENZA N. 258 DEL 20 GIUGNO 1994, LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE LEGGI DELL’OBBLIGO VACCINALE

Sentenza N. 258 del 20 giugno 1994. Legittimità costituzionale leggi dell’obbligo vaccinale. Giudizi di legittimità costituzionale della legge 27 maggio 1991, n. 165 (Sulla vaccinazione obbligatoria contro l’epatite virale B), della legge 4 febbraio 1966, n.51, della legge 6 giugno 1939, n. 891 e della legge 5 marzo 1963, n.292, 20 marzo 1968 n. 419 (Modificazioni alla legge 5/3/1963, n. 292, recante provvedimenti per la vaccinazione antitetanica obbligatoria), promossi con le seguenti ordinanze: 1) ordinanza emessa l’11 gennaio 1994 dal Pretore di Bassano del Grappa nel procedimento civile vertente tra Zampierin Erminio ed il Comune di Bassano del Grappa. Nella
Leggi tutto

MINISTERO DELLA SANITÀ. DECRETO 3 OTTOBRE 1991: PROTOCOLLO PER L’ESECUZIONE DELLE VACCINAZIONI CONTRO L’EPATITE VIRALE B

Ministero della Sanità. DECRETO 3 ottobre 1991: Protocollo per l’esecuzione delle vaccinazioni contro l’epatite virale B. Il Protocollo di esecuzione della vaccinazione contro l’epatite virale B viene definito da questo decreto. Utilità storica: valgono al momento i protocolli stabiliti dal Ministero con i Piani di Vaccinazione in vigore.   Allegato: Ministero della Sanità. DECRETO 3 ottobre 1991
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. GIUDIZIO DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE DELL’ART. 1, LETTERA C), DELLA LEGGE 5 MARZO 1963, N. 292 (VACCINAZIONE ANTITETANICA OBBLIGATORIA)

Giudizio di legittimità costituzionale  dell’art. 1, lettera c), della legge 5 marzo 1963, n. 292 (Vaccinazione antitetanica obbligatoria), introdotta dall’art. 1 della legge 20 marzo 1968,  n. 419 (Modificazioni alla legge 5 marzo 1963, n. 292, recante provvedimenti per la vaccinazione antitetanica obbligatoria), e modificata dall’art. 1 della legge 27 aprile 1981, n. 166 (Modifiche alla legge 5 marzo 1963, n. 292, come modificata  dalla legge 20 marzo 1968, n. 419, concernente la vaccinazione antitetanica obbligatoria), promosso con ordinanza del 7 luglio 2003 dalla Corte d’appello di Venezia, sezione minorenni, iscritta al n. 757. Motivazioni della Corte di Appello di Venezia:
Leggi tutto