ENDOTOSSINE NEI VACCINI COMMERCIALI

Titolo originale; Endotoxins in commercial vaccines

Appl Environ Microbiol. 1978 Sep;36(3):445-9

Geier MR, Stanbro H, Merril CR

Abstract. Venti campioni di vaccini commerciali destinati ad essere somministrati agli esseri umani sono stati testati per verificare la presenza di endotossine batteriche utilizzando il test Amebocyte Limulus lysate. Sedici dei vaccini conteneva più di 0,1 ng per ml di endotossina (che corrisponde a 103 equivalenti della parete cellulare batterica per ml nel vaccino non diluito). Questi risultati suggeriscono che in qualche fase della preparazione, nei vaccini sono contenute diverse quantità di batteri gram-negativi, come pure possono indicare la presenza di altri prodotti batterici. Potrebbe essere utile elencare il livello di endotossine, batteriofagi, e altri contaminanti su ciascun lotto di vaccini per facilitare gli studi su eventuali effetti collaterali di queste sostanze contaminanti. La selezione di lotti vaccinali con tassi minimi di endotossina potrebbe ridurre alcuni delle reazioni avverse alle vaccinazioni.

 

Allegato: Endotoxins in commercial vaccines