REGIONE MARCHE. DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO SANITÀ PUBBLICA N 27 DEL 30.06.2003

LINEE GUIDA PER LA EFFETTUAZIONE DELLE VACCINAZIONI NELLE MARCHE, ALLEGATO.

La Regione Marche, all’avanguardia da anni sul fronte del dialogo costruttivo con gli obiettori (si vedano anche le numerose ordinanze comunali favorevoli all’archiviazione delle sanzioni amministrative) e le sentenze favorevoli delle corti di appello del Tribunale dei Minori, riporta in un testo di circa 68 pagine le sue linee guida per le vaccinazioni. Il testo è ben articolato e merita una lettura attenta anche se naturalmente non tutte le parti sono condivisibili.

La parte di maggiore interesse per gli obiettori è l’Allegato 3 (Procedure in caso di rifiuto alle vaccinazioni) e l’Allegato 4 (Procedure per la segnalazione di effetti avversi). Anche in questo documento sono disponibili i moduli per l’acquisizione del dissenso informato.
Anche in questo caso si afferma l’ammissibilità alle comunità infantili (asili e nido) dei bambini non vaccinati, al pari della scuola dell’obbligo. Si afferma in calce all’Allegato 3 che “è stato concordato con il Tribunale dei Minori di Ancona”.

 

Allegato: Linee guida per l’effettuazione delle vaccinazioni nelle Marche: DDSSP n. 27 del 30.06.2003