Indennizzo per i danneggiati dalle vaccinazioni facoltative: illegittimità costituzionale dell’articolo1, comma 1, della Legge 25 febbraio 1992, n. 210

LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE FA CHIAREZZA SULL'INDENNIZZO DEI DANNI CAUSATI DALLE VACCINAZIONI FACOLTATIVE Con la sentenza del 26 aprile 2012 viene fatta finalmente chiarezza sul diritto all'indennizzo per danni subiti da vaccinazioni facoltative (come ad es. MPR). Questa sentenza era attesa da anni come atto di giustizia verso tutti i danneggiati ai quali veniva negato, anche di fronte all'evidenza, l'indennizzo in quanto nelal formulazioen della L. 210/92 si indicano "solo le vaccinazioni obbligatorie". Un tale orientaento era già presente in molte pubbicazioni a carattere regionale o particolare, ma non aveva mai avuto prima un riscontro di questo livello istituzionale.
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. SENTENZA 14-22 GIUGNO 1990 N. 307

Corte Costituzionale. Sentenza 14-22 giugno 1990 N. 307 Illegittimità Costituzionale della legge 4 febbraio 1966, n. 51 (Obbligatorietà della vaccinazione poliomielitica) nella parte in cui non prevede, a carico dello Stato, un’equa indennità per il caso di danno derivante da contagio o da altre apprezzabili malattie riconducibili alla vaccinazione antipoliomielitica obbligatoria.   Allegato: Corte Costituzionale. Sentenza 14-22 giugno 1990 N. 307
Leggi tutto

SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE 16-17 MARZO 1992, N. 132

Sentenza della Corte Costituzionale 16-17 marzo 1992, n. 132, Coercibilità dell’obbligo vaccinale, Giudizio di Legittimità Costituzionale. Si dichiara non fondata la questione di legittimità delel norme della legge 4 febbraio 1966, n. 51 (obbligatorietà della vaccinazione antipoliomielitica) in rif. agli articoli 32 e 34 dell Costituzione solelvata dalla sezione minori della Corte d’Appello di Trento.   Allegato: Sentenza della Corte Costituzionale 16-17 marzo 1992, n. 132
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. SENTENZA N. 461 DEL 14 DICEMBRE 2005

Sentenza N. 461 del 14 dicembre 2005. Negazione dei benefici della L. 210/92 al coniuge contagiato da Epatite C. Sentenza N. 461 del 14 dicembre 2005. Legittimità costituzionale art. 1 e dell’art. 2 comma 6 L. 210/92 laddove non prevedono che i benefici della medesima legge spettino anche al convivente more uxorio che risulti contagiato da uno dei soggetti di cui all’art. 1 L. 210/92 per contrasto con la Costituzione agli artt. 2 e 3. La CMO respingeva la domanda di indennizzo per decorrenza dei termini e per mancanza di nesso causale. La Corte Costituzionale dichiara inammissibile la questione di
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. SENTENZA N. 423, 2000. INDENNIZZO PER DANNI DA VACCINAZIONI ANTIEPATITE B EFFETTUATE PRIMA DELL’ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE DELL’OBBLIGO

Sentenza N. 423 Corte Costituzionale, 2000. Questione di legittimità costituzionale degli artt. 1, comma 1, e 2, comma 2, della legge 25 febbraio 1992, n. 210 per non aver contemplato il danno biologico. Questione di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, laddove non prevede l’indennizzo per danni da vaccinazioni antiepatite B effettuate prima dell’entrata in vigore della legge dell’obbligo. Legittimità costituzionale degli artt. 1, comma 1, e 2, comma 2, della legge 25 febbraio 1992, n. 210. Con ordinanza del 7 luglio 1999 (r.o. 601/1999), il Tribunale di Firenze ha sollevato, in riferimento agli artt. 2 e 38 della Costituzione,
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. SENTENZA N. 27, 1998, INDENNIZZO PER I DANNI DA VACCINO CAUSATI DA VACCINAZIONI ANTIPOLIO ANTECEDENTI ALLE LEGGI DELL’OBBLIGO

Sentenza N.27, Corte Costituzionale, 1998. Illegittimità degli 1, comma  1, e 2, comma 2, della legge 25 febbraio 1992, n. 210 dove non preveda l’indennizzo per i danni da vaccino causati da vaccinazioni antipolio antecedenti alle leggi dell’obbligo. Legittimità costituzionale degli artt. 1, comma  1, e 2, comma 2, della legge 25 febbraio 1992, n. 210. contrasto con l’art. 3, primo comma, della Costituzione, “in rapporto agli artt. 2 e 38 Cost.”, questione di legittimità costituzionale dell’art. 1 della legge 25 febbraio 1992, n. 210 (Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. SENTENZA N. 258 DEL 20 GIUGNO 1994, LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE LEGGI DELL’OBBLIGO VACCINALE

Sentenza N. 258 del 20 giugno 1994. Legittimità costituzionale leggi dell’obbligo vaccinale. Giudizi di legittimità costituzionale della legge 27 maggio 1991, n. 165 (Sulla vaccinazione obbligatoria contro l’epatite virale B), della legge 4 febbraio 1966, n.51, della legge 6 giugno 1939, n. 891 e della legge 5 marzo 1963, n.292, 20 marzo 1968 n. 419 (Modificazioni alla legge 5/3/1963, n. 292, recante provvedimenti per la vaccinazione antitetanica obbligatoria), promossi con le seguenti ordinanze: 1) ordinanza emessa l’11 gennaio 1994 dal Pretore di Bassano del Grappa nel procedimento civile vertente tra Zampierin Erminio ed il Comune di Bassano del Grappa. Nella
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. GIUDIZIO DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE DELL’ART. 1, LETTERA C), DELLA LEGGE 5 MARZO 1963, N. 292 (VACCINAZIONE ANTITETANICA OBBLIGATORIA)

Giudizio di legittimità costituzionale  dell’art. 1, lettera c), della legge 5 marzo 1963, n. 292 (Vaccinazione antitetanica obbligatoria), introdotta dall’art. 1 della legge 20 marzo 1968,  n. 419 (Modificazioni alla legge 5 marzo 1963, n. 292, recante provvedimenti per la vaccinazione antitetanica obbligatoria), e modificata dall’art. 1 della legge 27 aprile 1981, n. 166 (Modifiche alla legge 5 marzo 1963, n. 292, come modificata  dalla legge 20 marzo 1968, n. 419, concernente la vaccinazione antitetanica obbligatoria), promosso con ordinanza del 7 luglio 2003 dalla Corte d’appello di Venezia, sezione minorenni, iscritta al n. 757. Motivazioni della Corte di Appello di Venezia:
Leggi tutto