AUTISMO E VACCINAZIONI: UNA NUOVA SENTENZA FAVOREVOLE

ATTENDIBILE PROBABILITÀ CAUSALE  Con sentenza del Tribunale del Lavoro di Pesaro nella causa di previdenza iscritta al n.624/2011 lavoro e Previdenza promossa da una famiglia marchigiana rappresentata e difesi dall’avv. Luca Ventaloro, CONTRO il MINISTERO della SALUTE, nella persona del dott. Vincenzo Pio Baldi quale giudice del lavoro, visti gli articoli 442 e 429 c.p.c., preso atto delle conclusioni rassegnato dalle parti al termine della discussione orale, ha pronunziato mediante lettura del dispositivo e della contestuale motivazione SENTENZAl’accoglimento della domanda della famiglia di un minore affetto da Autismo di ottenere l’indennizzo di cui agli artt. 1 e 2 della L. 210/92, condannando il Ministero, riconoscendo il diritto
Leggi tutto

SENTENZA: NESSO CAUSALE FRA SIDS E VACCINAZIONE ESAVALENTE

IL GIUDICE DEL LAVORO DEL TRIBUNALE DI PESARO EMETTE UNA SENTENZA STORICA CONTRO IL MINISTERO Il tribunale di Pesaro, sezione lavoro, nella persona del dott. Pio Baldi, Giudice del Lavoro, nell’udienza del 1.7.2013 scorso ha pronunziato una sentenza di grande rilevanza per la giurisprudenza di questo paese: viene indennizzata ai sensi della L. 210/92, art. 2, la morte in culla (SIDS) di una bambina in seguito al nesso causale con la somministrazione del vaccino (ESAVALENTE). I genitori erano rappresentati e difesi dall’Avv. Luca Ventaloro. Il tribunale di Pesaro ha riconosciuto colpevole il Ministero della Salute e stabilito un risarcimento di 200.000
Leggi tutto

Il Ministero della Salute Giapponese ritira la raccomandazione per la vaccinazione contro il Papilloma Virus (HPV)

NUOVE EVIDENZE DELLA DANNOSITÀ DEI VACCINI GARDASIL E CERVARIX Fonte: THE ASAHI SHIMBUN, http://ajw.asahi.com/article/behind_news/social_affairs/AJ201306150057, 15 giugno 2013 Il ministero della salute ha deciso lo scorso 14 giugno di ritirare la sua raccomandazione per la vaccinazione contro il papilloma virus in seguito a centinaia di segnalazioni di possibili reazioni avverse, tra cui la sindrome del dolore cronico o altrimenti definito “dolore a lungo termine” e l’intorpidimento. Il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare non sta sospendendo l'uso della vaccinazione, ma ha incaricato i governi locali di non promuovere l'uso del farmaco fintanto che non saranno completati gli studi in
Leggi tutto

ACELLUVAX, UNO SCANDALO INFINITO

LETTERA APERTA PER NON DIMENTICARE LE STRAGI DEL VACCINO ANTIPERTOSSE di: Francesco Lucarelli lucarelli.francesco@yahoo.it Tratto da una comunicazione inviata via mail venerdì 22 febbraio 2013, ai seguenti ai dottori:Vittorio Demicheli (Responsabile del SSepi-SeREMI – Servizio di riferimento regionale di Epidemiologia per la sorveglianza, la prevenzione e il controllo delle Malattie Infettive Regione Piemonte vdemicheli@aslal.it; Annalisa De Silvestri (biologa contrattista presso Fondazione I.R.C.C.S. Policlinico San Matteo Pavia); Carmine Tinelli (Incaricato presso il Servizio di Biometria e Statistica Medica, presso Fondazione I.R.C.C.S. Policlinico San Matteo Pavia); Alberto Eugenio Tozzi (Ospedale Pediatrico bambino Gesù, Roma) , Thomas Jefferson (Vaccines Field, The Cochrane Collaboration, Via Adige 28a, Anguillara Sabazia,
Leggi tutto

LEGGE 29 OTTOBRE 2005 N. 229

Legge 29 ottobre 2005 n. 229. Disposizioni in materia di indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie. La norma in questione intende risolvere i contenziosi giudiziari fra i soggetti che usufruiscono dei benefici di cui alla Legge 25 febbraio 1992, n. 210 e il Ministero, in qualsiasi grado di giudizio essi si trovino. A cosa mira quindi il provvedimento: alla cessazione dei contenziosi, proponendo in cambio una transazione economica risolutiva determinata secondo il criterio dell’assegno “una tantum” da riscuotere in cinque rate annuali. Secondo una stima approssimativa che valutava all’incirca in
Leggi tutto

SENTENZA DEL TRIBUNALE DI ASCOLI PICENO N. 489/08, NESSO CAUSALE FRA VACCINO E RITARDO PSICOMOTORIO

RICHIESTA DI INDENNIZZO AI SENSI DELLA L. 210/92 Con Sentenza N. 489/08, il Tribunale di Ascoli Piceno, il Giudice del Lavoro, con udienza del 11.04.2008, nella causa promossa contro il Ministero della Salute (richiesta di indennizzo previsto dagli artt. 1 e 2 L. 210/92, causa seguita dall’Avv. Luca Ventaloro del foro di Rimini) decide che la domanda è fondata. Il Ministero era contumace. Il giudice afferma che il CTU ha accertato come il ricorrente sia affetto da encefalopatia epilettogena post-vaccinica a scarso compenso farmacologicocon ridotta integrità psicofisica del soggetto nella misura del 75%. Si ritiene la patologia ascrivibile alla classe
Leggi tutto

SENTENZE N. 413/09 E N. 488/10, CORTE D’APPELLO DI MILANO, NESSO CAUSALE TRA VACCINO ANTIPOLIO E AUTISMO

AUTISMO DA VACCINO ANTIPOLIO: LA SENTENZA DEL TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO Con la Sentenza N. 413/09, confermata in Appello dalla Sentenza N. 488/10 (causa seguita dallo studio Legale Avv. Saverio Crea del foro di Firenze. La Corte d’Appello di Milano, Sezione Lavoro, con udienza del 28.03.2012, nella causa promossa dal Ministero della Salute contro ASL Provincia di Varese (motivazione: la titolarità del lato passivo per le istanze proposte ai sensi della L. 210/92 spetta al Ministero della Salute e riconoscimento del nesso causale fra vaccinazioni e insorgere della patologia autistica), respinge l’Appello avverso la sentenza N. 413/09 (sussistenza a percepire
Leggi tutto

Alluminio e Vaccini

Jean PILETTE, Dottore in Medicina Membro del E.F.V.V. (European Forum for Vaccine Vigilance), Belgio Questo documento può essere diffuso se mantenuto nella sua integralità e col solo scopo divulgativo e informativo. Indice Alluminio: stato naturale, estrazione, utilizzo Alluminio: ruolo in alcune patologie Alluminio: vie di assorbimento Assorbimento per inalazione Assorbimento per contatto con la pelle e le mucose Assorbimento tramite ingestione per via orale Assorbimento con le iniezioni Alluminio nel sangue Alluminio: eliminazione Alluminio e barriera ematoencefalica Alluminio e vaccini In sintesi Conclusioni Allegato 1 Allegato 2 Allegato 3 Alluminio: stato naturale, estrazione, utilizzo L’alluminio è il più abbondante dei metalli sula
Leggi tutto

TETANO

IMMUNITA' NATURALE, LIVELLI DI ANTI-TOSSINA NEL SIERO, VACCINI E REAZIONI AVVERSE Quella sul tetano e in particolare sulla vaccinazione antitetanica è una discussione da sempre molto aperta e per certi versi controversa. La vaccinazione antitetanica è stata da sempre considerata come uno dei presidi di prevenzione più “accettabili” perché utili se non irrinunciabili. Molti medici dubbiosi circa il restante panorama della cosiddetta “offerta vaccinale” hanno sempre sostenuto la validità e l’importanza di questa vaccinazione, considerata l’unico modo per poter sviluppare una immunità specifica all’infezione. Recentemente è stata fatta una certa chiarezza con la pubblicazione del testo di Gava R., Serravalle E.
Leggi tutto

Caso INFARIX EXA: La NON Risposta del Ministero

CONSIDERAZIONI SULLA REALE PORTATA DELLA SORVEGLIANZA DELLE REAZIONI AVVERSE ALLE VACCINAZIONI Con lettera protocollata DGPRE 0024360-P-13/11/2012 I.4.c.a.9/2009/4 [1] il Ministero ha risposto alla nostra lettera inviata il 19 ottobre scorso (Comunicato Congiunto Associazioni, Richiesta ritiro immediato vaccino Infarix Exa). Rispetto all’articolo pubblicato il 19 ottobre scorso possiamo dire che, nel frattempo i paesi in cui c’è stato il ritiro dei lotti vaccinali della GLAXOSMITHKLINE (GSK) BIOLOGICALS S.A., Belgio sono diventati 20 (Albania, Australia, Belgio, Brasile, Canada, Repubblica Ceca, Cipro, Francia, Germania, Grecia, Libano, Malesia, Malta, Olanda, Quatar, Romania, Slovacchia, Spagna, Regno Unito, Vietnam) per un totale di 30 lotti vaccinali
Leggi tutto