PIANO NAZIONALE VACCINI 2012-2014

Si ritorna a parlare di superamento dell’obbligo vaccinale, ma sempre in maniera poco chiara rispetto ai tempi di attuazione. Il Ministero valuterà la situazione delle altre Regioni, in particolare il grado di maturità dei sistemi vaccinali e solo dopo potrà concertare un percorso che porti ad un progressivo superamento prevedendo anche con un iter legislativo ben preciso. Solo se i tempi saranno maturi per tutte le Regioni, si potrà prendere in considerazione la possibilità di concertare un percorso operativo, affiancato da un iter amministrativo, che porti progressivamente tutte le Regioni, in maniera sincrona, verso il superamento dell’obbligo vaccinale. Tale percorso
Leggi tutto

PIANO NAZIONALE VACCINI 2005-2007. ALLEGATO 1

Piano Nazionale Vaccini 2005-2007. Allegato 1 Citazione dal testo: “II documento consta di tre parti: la prima, dedicata ad una disanima della situazione epidemiologica nazionale delle malattie prevenibili con vaccino, oggetto di interesse nel PNV 1999-2000, dopo avere illustrato i risultati ottenuti in termini di aumento delle coperture vaccinali e controllo delle malattie bersaglio, individua i nuovi obiettivi di salute da raggiungere con Ie vaccinazioni e Ie relative strategie di scelta”. Il documento ha il pregio di affrontare per la prima volta in via ufficiale l’argomento del superamento dell’obbligo vaccinale, pur articolandolo in modo molto sfumato e senza dare riferimenti
Leggi tutto

LEGGE 27 MAGGIO 1991, N. 165 DEL 1.06.1991, OBBLIGATORIETÀ DELLA VACCINAZIONE CONTRO L’EPATITE B

Arriva la famigerata Legge “De Lorenzo”, uno scandalo tutto italiano che continua a rimanere tale anche dopo l’accertamento in giudizio della corruzione del Ministro da parte della allora Smith Kline Beecham che versò una tangente di circa 600 milioni di lire per favorire questo assurdo provvedimento legislativo.   Allegato: Legge 27 maggio 1991, n. 165 del 1.06.1991, Obbligatorietà antiepatite B
Leggi tutto

MINISTERO DELLA SALUTE, CIRCOLARE N. 9/1991

TRA I PRIMI DOCUMENTI CHE REGOLAMENTANO RINVIO ED ESONERO VACCINALE Condizioni per l’esonero dalle vaccinazioni. Condizioni per il rinvio delle vaccinazioni. False controindicazioni alle vaccinazioni (De Lorenzo; Squarcione).   Allegato: Ministero della Salute, Circolare N. 9/1991
Leggi tutto

CORTE COSTITUZIONALE. SENTENZA 14-22 GIUGNO 1990 N. 307

Corte Costituzionale. Sentenza 14-22 giugno 1990 N. 307 Illegittimità Costituzionale della legge 4 febbraio 1966, n. 51 (Obbligatorietà della vaccinazione poliomielitica) nella parte in cui non prevede, a carico dello Stato, un’equa indennità per il caso di danno derivante da contagio o da altre apprezzabili malattie riconducibili alla vaccinazione antipoliomielitica obbligatoria.   Allegato: Corte Costituzionale. Sentenza 14-22 giugno 1990 N. 307
Leggi tutto

SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE 16-17 MARZO 1992, N. 132

Sentenza della Corte Costituzionale 16-17 marzo 1992, n. 132, Coercibilità dell’obbligo vaccinale, Giudizio di Legittimità Costituzionale. Si dichiara non fondata la questione di legittimità delel norme della legge 4 febbraio 1966, n. 51 (obbligatorietà della vaccinazione antipoliomielitica) in rif. agli articoli 32 e 34 dell Costituzione solelvata dalla sezione minori della Corte d’Appello di Trento.   Allegato: Sentenza della Corte Costituzionale 16-17 marzo 1992, n. 132
Leggi tutto

LEGGE 4 FEBBRAIO 1966, N. 51, OBBLIGATORIETÀ DELLA VACCINAZIONE ANTIPOLIOMIELITICA

Legge 4 febbraio 1966, n. 51, Obbligatorietà della vaccinazione antipoliomielitica La vaccinazione antipoliomielitica è resa obblligatoria per i bambini entro il primo anno di età: un pò meno saggi che nel 1939 (due anni per l’antidifterica) ma ancora lontani dagli attuali due mesi per la prima dose.   Allegato: Legge 4 febbraio 1966, n. 51, Obbligatorietà antipoliomielitica
Leggi tutto

LEGGE 6 GIUGNO 1939, N. 891 (1), OBBLIGATORIETÀ DELLA VACCINAZIONE ANTIDIFTERICA

Legge 6 giugno 1939, n. 891 (1), Obbligatorietà della vaccinazione antidifterica. E’ obblilgatoria la vaccinazione antidifterica per tutti i bambini dal secondo al decimo anno di età. nel 1939 c’èra maggiore buon senso di oggi, dal momento che si iniziava la vaccinazione dopo i due anni (e non a due mesi). Allegato: Legge 6 giugno 1939, n. 891, Obbligatorietà antidifterica
Leggi tutto

EVOLUZIONE DELLE MODALITÀ DI APPLICAZIONE DELLA LEGGE 25 FEBBRAIO 1992, N. 210 (E SUCCESSIVE INTEGRAZIONI)

Evoluzione delle modalità di applicazione della Legge 25 febbraio 1992, n. 210 (e successive integrazioni), indennizzi ai soggetti danneggiati da vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni ed emoderivati. Raccogliamo in questo punto l’evoluzione delle modalità di gestione delle fasi peculiari di applicazione della Legge 25 febbraio 1992, n. 210 (e successive integrazioni), in materia di indennizzi ai soggetti danneggiati da vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni ed emoderivati. Circolare del Ministero della Sanità, 10 aprile 1992, n. 500.VII/AG3/6274 bis, Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazione di emoderivati; Legge 25 febbraio 1992, n. 210.
Leggi tutto

DECRETO PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA N. 355 DEL 26/01/1999

Decreto Presidenza della Repubblica n. 355 del 26/01/1999. Regolamento recante modificazioni al DPR 1518/67 in materia di vaccinazioni obbligatorie. Il provvedimento mette fine ad anni di battaglie per l’ottenimento di circolari ministeriali che consentissero sia il regolare svolgimento dell’anno scolastico sia l’ammissione agli esami dei bambini/ragazzi non vaccinati. Citazione dal testo del provvedimento: “Nel caso di mancata presentazione della certificazione o della dichiarazione di cui al comma 1, il direttore della scuola o il capo dell’istituto comunica il fatto entro cinque giorni, per gli opportuni e tempestivi interventi, all’azienda unità sanitaria locale di appartenenza dell’alunno ed al Ministero della sanità.
Leggi tutto