Epidemia di morbillo in due parole. Demitizzata.

Dott. Fabio Franchi [ultima modifica: 19 marzo 2017] Aiuto! Allarme rosso! C’è stato un aumento del 230% dei casi! Poiché i casi sono pochi (circa 700 su 60 milioni di persone, nel 2017) è meglio ricorrere alla percentuale in modo da fare più impressione. Il morbillo è una malattia che nel passato si presentava con epidemie estese ogni 4-5 anni nell’età infantile. Il tempo necessario al riformarsi di un pool di soggetti suscettibili. Prima della vaccinazione colpiva appunto i bambini che andavano all’asilo o alle elementari e certamente in una bassa percentuale di casi la malattia poteva avere forme più
Leggi tutto

Morbillo e fette di mortadella

MORBILLO E FETTE DI MORTADELLA di Redazione COMILVA   Ancora una volta la propaganda di Big Pharma avvia una campagna tesa a creare preoccupazione e ansia nella popolazione, sentimenti che subito vengono strumentalizzati per promuovere, sotto la copertura di una buona pratica medica, la vendita di un vaccino, un farmaco, un prodotto. Lo spauracchio è sempre costituito dalle complicazioni che possono derivare da una normale malattia dell’infanzia, che di per sé può avere anche effetti benefici per l’intera vita di una persona. Nel caso che citiamo la malattia è il morbillo, che com’è noto quando è fatta in modo naturale nell’infanzia,
Leggi tutto

Zika virus e microcefalia

ZIKA VIRUS E MICROCEFALIA Se fosse stato un esercizio di isteria di massa, l’OMS avrebbe davvero fatto un ottimo lavoro. In meno di una settimana, a gennaio 2016, il virus Zika da una infezione così benigna da essere raramente menzionata è diventato un minaccia globale. La ragione di tutto questo sarebbe una epidemia in Sud America, prevalentemente nel nord-est del Brasile, dove all’improvviso tantissimi bambini sono nati microcefalici, con una testa più piccola del normale. Benché rintracciato in un piccolo numero di bambini, il virus Zika è stato prima messo in risalto come possibile causa e poi, in meno di
Leggi tutto

IL PENSIERO UNICO VACCINALE

Perché è necessario stabilire il giusto rapporto medico paziente aldilà dei presunti “obblighi contrattuali”. La certezza della libertà intellettuale del medico è la premessa fondamentale di un consenso realmente informato del paziente. Serve serenità sul pieno esercizio deontologico, in scienza e coscienza della professione medica, contro ogni tentativo di “rieducazione maoista”.   Sono sempre aperte le discussioni sul ruolo dei medici nella promozione delle vaccinazioni, con speciale riguardo ai cosiddetti “medici anti-vaccini”. Nell’articolo del 16 ottobre apparso su “Il Fatto Quotidiano”[i], leggiamo che “la bozza del PNV in discussione prevede esclusivamente percorsi di concertazione con gli Ordini e le associazioni
Leggi tutto

CAMICI E PIGIAMI … A RIGHE!

CAMICI E PIGIAMI … A RIGHE! COMUNICATO PER LE TESTATE GIORNALISTICHE E LE AGENZIE DI STAMPA COM_20151107_RCA Rimini, sabato 7 novembre 2015 Leggiamo con preoccupazione l’intervento del dott. Venturi apparso sul Resto del Carlino del 29 ottobre 2015 e dal titolo “Vaccini, scontro totale: l’assessore Venturi contro i medici ribelli”[i]. Quando un medico esprime un’opinione critica, quantunque documentata e fondata su riscontri oggettivi, diventa improvvisamente parte di una fronda: francamente non se ne capisce bene il motivo. Assume forse, in tal caso, uno status diverso di medico (medico di serie B, ciarlatano … cosa?). O forse essere medico e anche
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA – rif. articolo Marco Imarisio sul Corriere

COMUNICATO STAMPA COM_20151107_RMN Rimini, sabato 7 novembre 2015 Oggetto: articolo Corriere della Sera di Marco Imarisio dal titolo “Nel «covo» tra ansie e complottismo, Obiettori in crociata contro i pediatri” In merito all’articolo pubblicato sul sito del Corriere della Sera all’indirizzo http://www.corriere.it/salute/15_novembre_06/nel-covo-ansie-complottismo-obiettori-crociata-contro-pediatri-97164f7c-845c-11e5-b29e-3b4e1335d833.shtml?refresh_ce-cp  di Marco Imarisio dal titolo “Nel «covo» tra ansie e complottismo, Obiettori in crociata contro i pediatri” la Presidenza dell’Associazione COMILVA Onlus precisa quanto segue: ⇒ L’esercizio dell’obiezione di coscienza è un percorso guidato che ogni cittadino socio dell’associazione può fare con l’assistenza della stessa. È falso e privo di ogni fondamento quanto scritto nell’articolo circa l’intervento a
Leggi tutto

FATTI, MISFATTI, BUGIE E SOTTERFUGI

Una carrellata sull’inchiesta che “Famiglia Cristiana” sta conducendo con molto coraggio e rigore sui vaccini influenzali e sulla recente escalation delle coperture vaccinali in “calo”. L’informazione allarmistica, ancora una volta, è finalizzata ad orientare scelte altrimenti non giustificate dai fatti e che poco hanno a che fare con il bilancio di salute della popolazione, in particolare di quella infantile, il tutto lautamente finanziato nel PNV con investimenti che superano quasi del 100% quelli previsti attualmente.   L’ottima giornalista Alessandra Fabbretti [1], inizia un’inchiesta interessante con l’articolo di Famiglia Cristiana pubblicato lo scorso 25 agosto, dal titolo “Vaccini, l’imperativo: informazione e assicurazione
Leggi tutto

VACCINI: Scienza, coscienza e … complottismo

VACCINI: Scienza, coscienza e … complottismo Di Gabriella LESMO Preg.mo Signor Paolo MIELI Ho letto il Suo editoriale comparso sul “Corriere” del 20 ottobre, dal titolo “Cinque stelle, la malattia pericolosa dei complottisti anti-vaccini” in cui Lei attribuisce a costoro la responsabilità della ondata anti-vaccini che starebbe travolgendo l’Italia e scatenerebbe un’epidemia prossima ventura di malattie come il tetano, la poliomielite, l’epatite B, la difterite e la pertosse. Non commento le Sue opinioni politiche, ma non posso tacere sulle affermazioni che riguardano i vaccini, essendo Medico, Specialista in Pediatria e Anestesia e Rianimazione, nonché madre di un ragazzo con la vita
Leggi tutto

LETTERA APERTA

LETTERA APERTA Lettera aperta a firma di molti medici e pediatri al Presidente dell’ISS. Ancora una volta il mondo scientifico “sano” del nostro paese si propone per un confronto serio ed oggettivo sui dati “veramente scientifici” e non sulla propaganda. Diamo massimo risalto a questa informazioni in ogni sede istituzionale centrale e locale: portiamo questi argomenti IMPORTANTISSIMI nelle discussioni ad ogni livello. Come cittadini siamo profondamente indignati di fronte a tanta arroganza pseudoscientifica e sentiamo forte la minaccia da parte del sistema Istituzionale che, ignorando i fatti, si presta ad una messa in scena teatrale fatta di inutili e pericolosi
Leggi tutto

Lettera di un Comune Mortale

Pubblichiamo lo scritto inviatoci da una nostra simpatizzante. Il web e i media impazzano sull’onda di una morbosa campagna vaccinale, dalla quale si prevedono decisioni tutt’altro che costituzionali o devolute al progresso della dignità umana. Giravano, e girano tutt’ora, petizioni con numerosissime firme, nelle quali il desiderio di unificazione di diritti rasentasse parità; ebbene, queste petizioni ( a favore dell’abolizione d’obbligo vaccinale ) non sono mai state considerate degne d’attenzione. Invero, è bastata una sola petizione, creata da una madre di Cesena, richiedente “Obbligo vaccinale per accedere alle scuole” e “segnalazione celere alla procura in caso d’inadempienza vaccinale”,  per mobilitare
Leggi tutto