L’India taglia i ponti con la Fondazione Gates sulle vaccinazioni: ecco perchè è una buona mossa.

L’India taglia i ponti con la Fondazione Gates sulle vaccinazioni: ecco perchè è una buona mossa. http://newsable.asianetnews.tv/india/why-india-cutting-ties-with-gates-foundation-on-immunisation-is-a-good-move SOMMARIO: Dal 28 febbraio, il National Technical Advisory Group on Immunisation (NTAGI) si separerà dall’Unità di assistenza tecnica per l’immunizzazione, finanziato dalla Fondazione Gates. Come mai si è permessa la promozione del vaccino Pentavalente in diversi stati del paese nel quadro del programma nazionale di immunizzazione nonostante vi siano state segnalazioni di decessi in seguito al suo utilizzo. Il governo indiano ha deciso di rescindere alcuni accordi finanziari con la Fondazione Bill e Melinda Gates, così come il suo coinvolgimento con il programma
Leggi tutto

Sani, vaccinati, forti e tedeschi (puntata 5 di 18)

“Sani, vaccinati, forti e tedeschi” Altro capitolo della saga del prof Burioni. Il titolo più appropriato sarebbe però “Due spari nel buio” oppure “Due spari sui piedi”. Primo studio (e primo sparo) Con l’entusiasmo che lo contraddistingue, l’Esimio cita due studi che dovrebbero eliminare ogni dubbio riguardo la superiorità ariana della Sua tesi. Ma abbeveriamoci direttamente alla Sua fonte. Professor Burioni: “siccome non tutti credono agli antivaccinisti, che anzi sono noti come propagatori di sontuose balle, qualcuno, diffidente, ha voluto controllare. “Lo hanno fatto degli studiosi tedeschi, che sono andati a rintracciare – non senza fatica – dei bambini mai vaccinati.
Leggi tutto

Bufale e Controbufale

Su “Il Fatto Quotidiano” escono due articoli a firma di Manuela Campitelli che trovate qui //www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/04/vaccini-una-bussola-per-orientarsi-tra-le-balle-che-girano-al-riguardo-1/3363824/ e qui //www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/05/vaccini-una-bussola-per-orientarsi-tra-le-balle-che-girano-al-riguardo-2/3363875/ Li abbiamo letti…………. Il minimo che si possa dire dello scritto di Manuela Campitelli è che sia dovuto alle errate informazioni ricevute da fonti che ritiene affidabili. Si fida della tabella a cui rimanda (qui) e che indica per ogni vaccino gli effetti collaterali, non si sa se più … modestissimi o più rarissimi. Una tabella che contiene errori grossolani, che comportano un’informazione distorta. Un esempio tra i tanti: vi si legge che il vaccino antipolio orale provoca 2-5 casi di polio paralitica su 100
Leggi tutto