Cos’è VAXXED ?

 

 

VAXXED NON è un lavoro “ANTIVACCINI” come fa comodo definire, basta leggere la sua presentazione (//www.imdb.com/title/tt5562652/plotsummary): “Nel 2013, il biologo Dr. Brian Hooker ricevette una chiamata da un Senior Scientist presso i Centri statunitensi per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione (CDC) che aveva condotto uno studio nel 2004 sul vaccino morbillo-parotite-rosolia (MMR) e il suo legame con l’autismo. Lo scienziato, il Dr. William Thompson, ha confessato che il CDC aveva omesso dati cruciali nella relazione finale che aveva rivelato una relazione causale tra il vaccino MMR e l’autismo.

Nel corso di diversi mesi, il dottor Hooker registra le telefonate fatte a lui dal Dr. Thompson, che forniva dati riservati che erano stati nel frattempo distrutti dai suoi colleghi del CDC.

Il Dr. Hooker chiede l’aiuto di Andrew Wakefield, il gastroenterologo inglese falsamente accusato di aver dato inizio al movimento anti-VAX quando The Lancet pubblicò nel 1998 uno studio sul rapporto tra autismo e specifici problemi gastrointestinali, nel quale si riportava la testimonianza dell’insorgenza della patologia subito dopo la vaccinazione MMR. Nel suo continuo impegno a sostegno della salute dei bambini, Wakefield dirige il documentario, esamina le prove nascoste all’interno di un terribile cover-up messo in scena dall’agenzia governativa incaricata di proteggere la salute dei cittadini americani. Le interviste con gli addetti ai lavori delle case farmaceutiche, con medici, politici e genitori di bambini danneggiati dalle vaccinazioni rivelano un inganno allarmante che ha contribuito ad aumentare a dismisura l’epidemia potenzialmente più catastrofica della nostra epoca recente”.

Se avete sentito parlare del dr. Andrew Wakefield, e probabilmente di questi tempi è successo in diverse occasioni, vi sarà capitato di sentire, fra le tante, due cose principali e opposte:

  • che è un ciarlatano, un ricercatore privo di etica professionale e un venditore di fumo, radiato dall’Ordine dei medici della Gran Bretagna (GMC) e che il suo lavoro pubblicato su The Lancet nel 1998 che tratta della possibile correlazione fra l’autismo e patologie gastrointestinali è stato ritirato;
  • avrete anche sentito dire però che il dr. Wakefield è un brillante ricercatore, uno scienziato coraggioso, un medico compassionevole, amato dai suoi pazienti e uno strenuo difensore delle famiglie colpite dalle reazioni avverse ai vaccini ed in particolare dall’autismo;

Qual è allora la verità fra queste? Vaxxed vi darà delle risposte: NON PERDETELO!