RILUTTANZA NEI CONFRONTI DEI VACCINI E CALO DEL TASSO DI VACCINAZIONE IN EUROPA

RILUTTANZA NEI CONFRONTI DEI VACCINI E CALO DEL TASSO DI VACCINAZIONE IN EUROPA – – – LA COMMISSIONE ENVI APPROVA LA PROPOSTA DI RISOLUZIONE CON 55 VOTI FAVOREVOLI, 1 VOTO CONTRARIO E 3 ASTENSIONI Tra breve il voto del Parlamento Europeo L’Ufficio Stampa della Commissione ENVI del Parlamento europeo, a seguito del voto che ha portato lo scorso 20 marzo all’approvazione della Proposta di Risoluzione sulla riluttanza nei confronti dei vaccini e il calo del tasso di vaccinazione in Europa, dirama il Comunicato Stampa “Health Committee MEPs warn against dropping vaccination rates” (//www.europarl.europa.eu/news/en/press-room/20180319IPR00021/health-committee-meps-warn-against-dropping-vaccination-rates). Il comunicato informa che i deputati europei
Leggi tutto

Morbillo e fette di mortadella

MORBILLO E FETTE DI MORTADELLA di Redazione COMILVA   Ancora una volta la propaganda di Big Pharma avvia una campagna tesa a creare preoccupazione e ansia nella popolazione, sentimenti che subito vengono strumentalizzati per promuovere, sotto la copertura di una buona pratica medica, la vendita di un vaccino, un farmaco, un prodotto. Lo spauracchio è sempre costituito dalle complicazioni che possono derivare da una normale malattia dell’infanzia, che di per sé può avere anche effetti benefici per l’intera vita di una persona. Nel caso che citiamo la malattia è il morbillo, che com’è noto quando è fatta in modo naturale nell’infanzia,
Leggi tutto

Zika virus e microcefalia

ZIKA VIRUS E MICROCEFALIA Se fosse stato un esercizio di isteria di massa, l’OMS avrebbe davvero fatto un ottimo lavoro. In meno di una settimana, a gennaio 2016, il virus Zika da una infezione così benigna da essere raramente menzionata è diventato un minaccia globale. La ragione di tutto questo sarebbe una epidemia in Sud America, prevalentemente nel nord-est del Brasile, dove all’improvviso tantissimi bambini sono nati microcefalici, con una testa più piccola del normale. Benché rintracciato in un piccolo numero di bambini, il virus Zika è stato prima messo in risalto come possibile causa e poi, in meno di
Leggi tutto