IL CAPRO ESPIATORIO

Sul caso dell’operatrice sanitaria P.E. coinvolta nella presunta mancata vaccinazione di bambini e adulti nel distretto sanitario AAS 3 in Friuli Venezia Giulia dal novembre 2009 al dicembre 2015 ci sono indagini in corso da parte della procura di Udine e, prima ancora, da parte della procura di Treviso (che aveva in precedenza indagato P.E a sua insaputa e infine archiviato). Non è, quindi, intenzione di COMILVA commentare direttamente la vicenda personale dell’operatrice sanitaria in questione. In ogni caso le accuse formulate a P.E. sono talmente gravi che dovrebbero essere dimostrate al di là di ogni ragionevole dubbio. Certamente, però,
Leggi tutto