Mille Pesaro – lettera di una mamma al proprio bambino

Riceviamo e pubblichiamo. Caro Davide, l’arancione ti donava molto sabato scorso. Ci hai detto “Non vedo l’ora di partire!” mentre salivamo sul pullman che ci avrebbe portati a Pesaro. Giocavi con le tue macchinine, mangiavi i tuoi biscotti e chiacchieravi con tutti. Una festa, si direbbe, e in un certo senso lo è stata … ma quanta fatica! Io e papà stiamo cercando di farti pesare il meno possibile tutti i pensieri, duri e freddi come piombo, che ci attanagliano il cervello. Siamo spesso nervosi, sempre incollati al computer e non solo per lavoro: bisogna seguire le notizie, inviare email,
Leggi tutto

LETTERA AD UN SOTTOSEGRETARIO

Pubblichiamo questo interessante documento che nasce dalla corrispondenza fra un genitore – ora socio e referente COMILVA nel nordest – e il Sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia Romagna Andrea Rossi, unico fra i tanti destinatari a ritenere di dove rispondere alle istanze manifestategli. Nella missiva originale – inviata a tutti i Presidenti di Regione e di Provincia Autonoma d’Italia nello scorso mese di ottobre – questo genitore esprimeva le sue perplessità verso la mancanza di informazioni sulla sicurezza e di garanzie rispetto all’atto medico della vaccinoprofilassi vigente in Italia, ed esponeva le ragioni della sua obiezione e del suo
Leggi tutto

Lettera di un Comune Mortale

Pubblichiamo lo scritto inviatoci da una nostra simpatizzante. Il web e i media impazzano sull’onda di una morbosa campagna vaccinale, dalla quale si prevedono decisioni tutt’altro che costituzionali o devolute al progresso della dignità umana. Giravano, e girano tutt’ora, petizioni con numerosissime firme, nelle quali il desiderio di unificazione di diritti rasentasse parità; ebbene, queste petizioni ( a favore dell’abolizione d’obbligo vaccinale ) non sono mai state considerate degne d’attenzione. Invero, è bastata una sola petizione, creata da una madre di Cesena, richiedente “Obbligo vaccinale per accedere alle scuole” e “segnalazione celere alla procura in caso d’inadempienza vaccinale”,  per mobilitare
Leggi tutto