SECONDA PARTE – Tra Scienza, Finzione e Suggestione

Prima Parte: Introduzione Gli studi post-marketing: cosa ne sappiamo? I risultati principali dell’indagine tedesca Considerazioni sui risultati dell’indagine Segnalazione delle reazioni avverse: la realtà oltre l’apparenza Conclusioni e implicazioni politiche dello studio tedesco SECONDA PARTE – Tra Scienza, Finzione e Suggestione Facciamo un passo indietro Parliamo ora di un documento riservato 1 che non era destinato alla pubblicazione, della GSK (GlaxoSmithKline), dal titolo “Rapporto confidenziale per le autorità di regolamentazione” sulla sicurezza biologica clinica e farmacovigilanza, relativamente agli effetti del vaccino INFANRIX HEXA, vaccino combinato difterite, tetano e pertosse acellulare, Epatite B, IPV ed HiB. Il rapporto è stato curato
Leggi tutto

TRA SCIENZA, FINZIONE E SUGGESTIONE

Studi post-marketing e farmacovigilanza: gli intrecci pericolosi fra industria e sistema sanitario condizionano pesantemente le politiche dei paesi e minano la trasparenza e l’efficacia dei sistemi stessi. 10 Aprile 2017, Redazione COMILVA Onlus Contenuti Prima Parte: Introduzione Gli studi post-marketing: cosa ne sappiamo? I risultati principali dell’indagine tedesca Considerazioni sui risultati dell’indagine Segnalazione delle reazioni avverse: la realtà oltre l’apparenza Conclusioni e implicazioni politiche dello studio tedesco Seconda Parte Facciamo un passo indietro L’AIFA e i suoi Fratelli Italia capofila per le strategie vaccinali a livello mondiale: ci sarà un perché? Epidemie di che? Una mobilitazione senza precedenti! Conclusioni
Leggi tutto

UN AVVERBIO RIVELATORE (Puntata 4 di 18)

di Fabio Franchi www.dissensomedico.it Introduzione Burioni: “L’alluminio, purtroppo, non possiamo eliminarlo dai vaccini, perché in alcuni casi è indispensabile per indurre una risposta immune efficace e prolungata contro gli antigeni che vengono somministrati. È inutile dire agli anti-vaccinisti che gli studi effettuati su miliardi di persone negli ultimi settant’anni – 70, avete letto bene! – hanno escluso ogni ruolo causale dell’alluminio nell’indurre danni di qualunque tipo e che l’uguale incidenza di malattie infiammatorie nervose tra vaccinati non vaccinati ne dimostra in maniera inequivocabile la sicurezza. Allo stesso modo è altrettanto vano ricordare che in un vaccino è contenuto meno alluminio
Leggi tutto